Insegnanti:
Alessandra de Castro

Gli esercizi Makko-Ho: stiramento dei Meridiani.

tratto da http://www.aleart.it
La struttura energetica dell essere umano è composta da una fitta rete di canali energetici: i
meridiani. Tali canali portano l energia vitale (Qi in giapponese; Chi in cinese) in ogni parte,
organo e cellula del corpo.
I meridiani tradizionali della medicina cinese sono 12: Polmoni e Intestino Crasso, Stomaco e
Milza, Cuore e Intestino Tenue, Vescica e Reni, Mastro del Cuore e Triplice Riscaldatore,
Vescicola Biliare e Fegato.
Il libero fluire dell energia in questi meridiani è la base fondamentale per il benessere e per la
salute; gli esercizi Makko-Ho sono molto utili a tale scopo.
Questi sei esercizi (due per ogni coppia di meridiani) sono stati suggeriti da Shizuto Masunaga: nel
suo libro Esercizi Zen per Immagini egli ha discusso minuziosamente questi sei esercizi
fondamentali con numerosi completamenti e variazioni.


Non sono esercizi ginnici , non dovete dimostrare quanto siete sciolti o porvi obbiettivi
particolari: l unico obbiettivo da porsi è quello di sfruttare al massimo le vostre capacità, portando
il corpo al suo limite di resistenza, ma mantenendo una respirazione calma e rilassata. Se infatti vi
bloccate interiormente, il senso di questi esercizi si perde: dovete rimanere rilassati, concentrarvi
sulle linee di tensione, assecondare il movimento con la respirazione e la vostra flessibilità
aumenterà
Eseguendo questi esercizi tutti i giorni (se possibile al mattino) potrete diagnosticare la condizione
dei vostri meridiani e al tempo stesso migliorare giorno dopo giorno il fluire dell energia nei
meridiani stessi. Eventuali blocchi energetici lentamente si scioglieranno e potrete così mantenere
una condizione di salute ottimale e prevenire l insorgere di malesseri e malattie.
In breve, alcune regole da seguire sono:
Eseguire i movimenti durante l espirazione;
Non forzare ma portare dolcemente il corpo fino al limite di resistenza e fermarsi in questa
posizione respirando profondamente.
Mantenere ogni posizione per almeno un minuto.

scarica il pdf completo : esercizimakko-ho