Insegnanti:
Alessandra De Castro

Programma

Tecniche di massaggio, la postura dell’operatore, il rapporto con il ricevente, esercizi al contatto.
La finalità del trattamento, la storia del Kobido .
Anatomia della muscolatura del viso e del collo.
La tecnica.
Le sequenze nel trattamento.
La digito pressione del cranio e del viso.
La seduta completa del Kobido base.

La formazione è aperta a tutti, anche a persone prive di esperienza. Un corso teorico-pratico per imparare a realizzare una seduta completa dell’antica arte del Kobido.


Operatori:
Alessandra De Castro

Il trattamento di Kobido dura circa un’ora.

Kobido è il risultato di una combinazione tra :
•Antichi concetti medici Giapponesi.
•Stimolazione basata su tecniche di percussione.
•Tecniche di massaggio della muscolatura profonda.
•Manovre d’impastamento.
•Vari specifici sfioramenti della pelle in superficie.
•Digitopressione per riequilibrare il libero fluire dell’energia.

È eseguito con leggerezza, tramite una rapida sequenza di movimenti, percussioni, sapienti sfioramenti e toccate ritmiche. In tal modo il sistema nervoso è stimolato, la circolazione sanguigna e il flusso linfatico migliorano, i muscoli si rafforzano e si rassodano.Questi innumerevoli movimenti richiedono una grande abilità, perché è con il solo movimento delle dita e la manipolazione delle mani che si esegue l’intero trattamento.


Il Ko Bi Do, conosciuto come Kobido, è noto come il “Massaggio dell’Eterna Giovinezza” un trattamento unico nel suo genere. Nasce, da una branca della Anma, un antico sistema tradizionale di terapia di massaggio giapponese. La sua data di origine è incerta, ma risale a circa 7.000 anni fa in Cina, da cui si è sviluppata per essere poi introdotta in Giappone, verso l’inizio del 5 secolo D.C., dove ha preso il nome giapponese Anma.

Continue reading