YBR® è un metodo di allenamento altamente efficace che già dopo poche lezioni è in grado di apportare importanti miglioramenti nella postura e nella mobilità articolare. Il lavoro YBR® viene eseguito attraverso l’utilizzo di palle morbide di dimensioni e consistenza diversa, in base al tipo di esercizio e la zona del corpo da trattare. Gli esercizi YBR® hanno il compito di allungare i fasci muscolari e contemporaneamente di lavorare su tendini e articolazioni.

Già dopo poche lezioni è  possibile notare miglioramenti importanti della postura, rilassamenti muscolari e incremento della mobilità delle articolazioni, grazie all’unicità dell’approccio YBR®.

I tre principi fondamentali sui quali si basa lo YBR® sono: stimolazione dell’osso, stimolazione del tendine e allungamento muscolare dal punto di origine del muscolo al suo punto di inserzione.

Tutto questo svolgendo un’attività in carico su delle palle appositamente  studiate per dimensioni e intensità. L’esercizio, attuato nel rispetto della logica del corpo, dà origine a una conversazione intelligente tra il cervello, i muscoli e la fascia, cioè quella rete di tessuto connettivo che avvolge il tessuto muscolare.


Il lavoro di YBR® influendo su ossa tendini e muscoli induce spontaneamente risultati terapeutici positivi e inoltre, grazie allo sblocco dei punti energetici, ristabilisce un flusso energetico ottimale che si traduce in maggior vitalità e benessere della persona. Il lavoro in carico è molto importante per la stimolazione delle ossa. Esse vengono sollecitate dal peso del corpo sulla palla ed, entro certi limiti, è possibile prevedere un miglioramento della massa ossea. Gli affetti da osteoporosi trovano grande vantaggio nel praticare lo YBR® . Inoltre si migliora anche l’estetica del corpo: i movimenti contrastano la cellulite, i cuscinetti ai fianchi, rassodano i glutei e fanno diventare i piedi belli e in salute.

I principali obiettivi del metodo YBR® sono i seguenti:
• Riguadagnare e migliorare il tono muscolare generale;
• Aumentare la flessibilità delle fasce muscolari;
• Ristabilire la giusta postura;
• Migliorare il range di movimento dei vari segmenti articolari;
• Ristabilire il corretto allineamento dei vari segmenti del corpo (testa, busto, braccia gambe);
• Ristabilire la corretta funzionalità degli organi interni.yamuna_logo

per ulteriori informazioni

www.yamunausa.com

e www.yamunabodyrolling.it


La Riflessoterapia al Piede(RTP) metodo Hanne Marquardt. Ricca di tradizione ma ugualmente moderna. Oltre al trattamento di diverse malattie, aiuta la persona a mantenere nella vita una buona stabilità non solamente esteriore, ma a rimanere in piedi anche interiormente. Un metodo riordinante e regolatore che non combatte la malattia, ma rafforza ed armonizza la capacità  auto-guaritrice e la vitalità presente in ogni uomo.


Insegnanti:
Alessandra De Castro

Programma

Tecniche di massaggio, la postura dell’operatore, il rapporto con il ricevente, esercizi al contatto.
La finalità del trattamento, la storia del Kobido .
Anatomia della muscolatura del viso e del collo.
La tecnica.
Le sequenze nel trattamento.
La digito pressione del cranio e del viso.
La seduta completa del Kobido base.

La formazione è aperta a tutti, anche a persone prive di esperienza. Un corso teorico-pratico per imparare a realizzare una seduta completa dell’antica arte del Kobido.


Operatori:
Alessandra De Castro

Il trattamento di Kobido dura circa un’ora.

Kobido è il risultato di una combinazione tra :
•Antichi concetti medici Giapponesi.
•Stimolazione basata su tecniche di percussione.
•Tecniche di massaggio della muscolatura profonda.
•Manovre d’impastamento.
•Vari specifici sfioramenti della pelle in superficie.
•Digitopressione per riequilibrare il libero fluire dell’energia.

È eseguito con leggerezza, tramite una rapida sequenza di movimenti, percussioni, sapienti sfioramenti e toccate ritmiche. In tal modo il sistema nervoso è stimolato, la circolazione sanguigna e il flusso linfatico migliorano, i muscoli si rafforzano e si rassodano.Questi innumerevoli movimenti richiedono una grande abilità, perché è con il solo movimento delle dita e la manipolazione delle mani che si esegue l’intero trattamento.


Operatori:
Alessandra De Castro
Stefano Grossi


La durata del massaggio è di circa un’ora.

Nell’esecuzione del massaggio si impiega olio puro.

Nato anticamente in India con finalità terapeutiche e tramandato ai giorni nostri dalla Maestra Kusum Modak, allieva diretta di B.K.S. Iyengar, questo massaggio unisce tecniche dell’Ayurvedico tradizionale a posizioni Yoga eseguite con l’aiuto del massaggiatore.

Questa disciplina utilizza esercizi di yoga passivo (stretching) per aumentare la mobilità articolare e la flessibilità dei legamenti; pertanto è un eccellente strumento di riabilitazione motoria.

Praticato su tutto il corpo con l’uso di oli e la pressione calibrata di mani e piedi, rilassa la muscolatura profonda, scioglie le articolazioni e riattiva la circolazione sanguigna ed energetica, donando a chi lo riceve un naturale stato di benessere.

 

 



Operatori:
Alessandra De Castro
Carmen Derungs

Chiara Raffaele
Luca Menichelli

I trattamenti Shiatsu sono indicati per tutti e non hanno controindicazioni.

Vengono effettuati a terra su di un futon, indossando abiti comodi e in fibre naturali, e consistono in pressioni esercitate con il palmo della mano, il pollice, il gomito, l’avambraccio o il ginocchio.

Durante il trattamento viene trattato tutto il corpo del ricevente: schiena, torace, addome, braccia, mani, gambe, piedi, collo e testa. L’effetto non è soltanto di benessere e di rilassamento, ma anche di maggior vitalità fisica e psichica.
Attraverso le pressioni, infatti, viene stimolato lo scorrere dell’energia vitale lungo i canali energetici, i meridiani, con accrescimento della capacità di auto-guarigione della persona

Seguendo i principi filosofici del Taoismo, della Medicina Tradizionale Cinese e del Maestro giapponese Masunaga, i trattamenti Shiatsu mirano al benessere della persona nella sua unità di corpo, mente e spirito.


Il Ko Bi Do, conosciuto come Kobido, è noto come il “Massaggio dell’Eterna Giovinezza” un trattamento unico nel suo genere. Nasce, da una branca della Anma, un antico sistema tradizionale di terapia di massaggio giapponese. La sua data di origine è incerta, ma risale a circa 7.000 anni fa in Cina, da cui si è sviluppata per essere poi introdotta in Giappone, verso l’inizio del 5 secolo D.C., dove ha preso il nome giapponese Anma.

Continue reading



RIFLESSOLOGIA PLANTARE

Riflessologia plantare: cos’è
La riflessologia plantare è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo, servendosi di un particolare tipo di massaggio che, attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti di riflesso sui piedi, relazionati energicamente con organi e apparati, consente di esercitare un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo.

Continue reading