Senza sforzo non si ottiene nulla.

I riti tibetani promettono grandi cose: il risveglio della forza vitale che giace addormentata nell’intimo e il raggiungimento del benessere del corpo, della mente e dello spirito.
In realtà questa è una promessa che fate a voi stessi e solo voi potete mantenerla.
Siate gentili con voi stessi. Concedetevi spazio e tempo in abbondanza e gioite di ogni piccolo passo nel cammino che avete intrapreso. I progressi non sono mai forzati, avvengono liberamente.
Benché possa sembrare una contraddizione, questo è il solo modo per ottenere risultati che durino nel tempo.

Continue reading


Insegnanti:
Alessandra de Castro

Gli esercizi Makko-Ho: stiramento dei Meridiani.

tratto da http://www.aleart.it
La struttura energetica dell essere umano è composta da una fitta rete di canali energetici: i
meridiani. Tali canali portano l energia vitale (Qi in giapponese; Chi in cinese) in ogni parte,
organo e cellula del corpo.
I meridiani tradizionali della medicina cinese sono 12: Polmoni e Intestino Crasso, Stomaco e
Milza, Cuore e Intestino Tenue, Vescica e Reni, Mastro del Cuore e Triplice Riscaldatore,
Vescicola Biliare e Fegato.
Il libero fluire dell energia in questi meridiani è la base fondamentale per il benessere e per la
salute; gli esercizi Makko-Ho sono molto utili a tale scopo.
Questi sei esercizi (due per ogni coppia di meridiani) sono stati suggeriti da Shizuto Masunaga: nel
suo libro Esercizi Zen per Immagini egli ha discusso minuziosamente questi sei esercizi
fondamentali con numerosi completamenti e variazioni.

Continue reading


Insegnanti:
Carmen Derungs

Gestione del dolore.

Si rivolge alle persone stancate dalla ricerca di vincere il proprio dolore, esaurite e frustrate da una lotta senza fine. Nel corso s’impara ad avere accesso alle proprie risorse e ad utilizzarle per affrontare ogni tipo di dolore e malattia, anche cronica, in modo più efficace. Si scopre come, nonostante la malattia, si possa avere una vita autodeterminata e piena e come dalla condizione di paziente si possa tornare a quella di essere umano.

 

Esaurimento, attacchi di panico ed ansia…

….insonnia, pressione alta, sono tutti sintomi di stress che compromettono il nostro benessere.

I corsi per liberarsi dallo stress si rivolgono alle persone che vivono, nell’ambito lavorativo o nella vita privata, situazioni pesanti e difficili; che si sentono esaurite o che semplicemente vogliono trovare un modo per gestire le proprie risorse diversamente ed affrontare con nuove forze le sfide della vita.

I corsi sono concepiti in otto incontri di due ore e mezzo ciascuno e una giornata di pratica.

Viene distribuito un manuale e tre CD con delle meditazioni guidate, per la pratica e l’approfondimento, sia durante il corso che per il futuro.

Gli incontri si svolgono in un ambiente accogliente, in gruppi di non più di 15 partecipanti.

I contenuti degli incontri sono concepiti seguendo un criterio di gradualità sistematica, di modo che dopo ogni sessione è facile integrare le nuove strategie e gli strumenti acquisiti nella propria vita quotidiana, per affrontare da subito le difficoltà individuali.

tratto da: http://www.breathworks.it/


Insegnanti:
Carmen Derungs

Yoga Nidra il sonno dei Dei

tratto da http://www.shiatsu-meditation.com/

Lo Yoga Nidra ci porta in uno stato di totale rilassamento del corpo e della mente, mentre questa ultima rimane perfettamente sveglia e presente. Le due parti del cervello, quella emozionale e quella cognitiva, lavorano in armonia, producendo uno stato di gran calma e benessere, di naturale concentrazione.

Nel sonno normale siamo incoscienti, l’organismo cerca di sistemare i problemi e le preoccupazioni della vita quotidiana, cosa che spesso ci fa dormire agitati, con sogni disturbati e tensioni nel corpo. Ci svegliamo senza sentirci veramente riposati.
Lo yoga Nidra, con le sue varie fasi, ci offre un metodo di sistematico rilassamento, durante il quale le tensioni possono affiorare alla consapevolezza, integrarsi e sciogliersi. Il risultato è un riposo spesso più ristoratore di varie ore di sonno normale.
Si dice che il Mahatma Gandhi trascorresse di frequente 4 ore in Yoga Nidra in sostituzione di un’intera notte di sonno.
Continue reading