11-11-2016 presso Lo Studiolo

Uno Spazio dove ricevere trattamenti Shiatsu e sperimentare il movimento dei Makko-Ho ( lo stretching dei meridiani).

I trattamenti Shiatsu, a scelta, avranno la durata di 30 minuti o 1 un’ora da prenotare su due fasce orarie (18-19 o 19.30-20:30).

Pratica dei Makko-Ho: 17:30 e 19.
Programma del pomeriggio:

17:30 makko-ho
18-19 trattamenti shiatsu14991838_1885988211634533_2764481071281323285_n

19 makko-ho
19:30-20:30 trattamenti shiatsu

Musica dal vivo con lo strumento Hang

15095565_1885988288301192_7696689740111467377_n




contattotitcontattotit1contattocontcontattoend

 

Tre incontri per aprire un percorso di Con-tatto avendo attenzione per la persona nella sua interezza.

Saranno divertenti assaggi, una base di partenza per iniziare a conoscere e a stupirci della “potenza” e “qualità” del contatto che ciascuno di noi può offrire.

Saranno tre incontri volti ad ascoltare il nostro corpo ed  imparare ad utilizzarlo come strumento di lavoro e comunicazione.

Un’occasione per sperimentare l’ascolto attivo dell’altro tramite il contatto.

Lavoreremo su di noi e tra di noi per scoprire le potenzialità delle nostre mani (e non solo) come strumento di ascolto. Faremo esperienza con questo strumento che ognuno di noi già possiede ma non sempre sa come usare.

Con semplici esercizi affineremo le nostre percezioni su di noi e tra di noi senza il peso di nozioni teoriche ma con il solo intento di conoscere/riconoscere divertendoci la potenza del nostro contatto.

Contatteremo le nostre tensioni per riconoscerle su di noi e scopriremo il modo per modificarle e magari scioglierle. Proveremo a liberare e a creare spazio per dare al corpo la possibilità di attivare un processo di autoequilibrio.

Impareremo a contattare/trattare una singola parte  del corpo (testa/piede/mano) o l’intero corpo  tenendo sempre presente che contattiamo in ogni caso la persona nella sua interezza .

Ispirato ai principi  dello Zen Shiatsu di Masunaga, sarà un percorso breve ed aperto a tutti, una  via di accesso per iniziare e poi  approfondire qualunque tecnica richieda un contatto.

 

 

 


 


YBR® è un metodo di allenamento altamente efficace che già dopo poche lezioni è in grado di apportare importanti miglioramenti nella postura e nella mobilità articolare. Il lavoro YBR® viene eseguito attraverso l’utilizzo di palle morbide di dimensioni e consistenza diversa, in base al tipo di esercizio e la zona del corpo da trattare. Gli esercizi YBR® hanno il compito di allungare i fasci muscolari e contemporaneamente di lavorare su tendini e articolazioni.

Già dopo poche lezioni è  possibile notare miglioramenti importanti della postura, rilassamenti muscolari e incremento della mobilità delle articolazioni, grazie all’unicità dell’approccio YBR®.

I tre principi fondamentali sui quali si basa lo YBR® sono: stimolazione dell’osso, stimolazione del tendine e allungamento muscolare dal punto di origine del muscolo al suo punto di inserzione.

Tutto questo svolgendo un’attività in carico su delle palle appositamente  studiate per dimensioni e intensità. L’esercizio, attuato nel rispetto della logica del corpo, dà origine a una conversazione intelligente tra il cervello, i muscoli e la fascia, cioè quella rete di tessuto connettivo che avvolge il tessuto muscolare.


Il lavoro di YBR® influendo su ossa tendini e muscoli induce spontaneamente risultati terapeutici positivi e inoltre, grazie allo sblocco dei punti energetici, ristabilisce un flusso energetico ottimale che si traduce in maggior vitalità e benessere della persona. Il lavoro in carico è molto importante per la stimolazione delle ossa. Esse vengono sollecitate dal peso del corpo sulla palla ed, entro certi limiti, è possibile prevedere un miglioramento della massa ossea. Gli affetti da osteoporosi trovano grande vantaggio nel praticare lo YBR® . Inoltre si migliora anche l’estetica del corpo: i movimenti contrastano la cellulite, i cuscinetti ai fianchi, rassodano i glutei e fanno diventare i piedi belli e in salute.

I principali obiettivi del metodo YBR® sono i seguenti:
• Riguadagnare e migliorare il tono muscolare generale;
• Aumentare la flessibilità delle fasce muscolari;
• Ristabilire la giusta postura;
• Migliorare il range di movimento dei vari segmenti articolari;
• Ristabilire il corretto allineamento dei vari segmenti del corpo (testa, busto, braccia gambe);
• Ristabilire la corretta funzionalità degli organi interni.yamuna_logo

per ulteriori informazioni

www.yamunausa.com

e www.yamunabodyrolling.it


ago12 683  3 weekend e 2 incontri di pratica per imparare la tecnica per il trattamento al viso KO BI DO “L’antica  via della bellezza”.
  • Saremo immersi nella natura per imparare ad esercitare la nostra capacità di danzare con le mani sul viso e riattivare le energie del corpo. Perchè il Kobido non è solo finalizzato ad una bellezza esteriore ma riattiva la nostra bellezza interna ridonando equilibrio e benessere all’ intero corpo impareremo quest’arte il
  • 21-22 maggio 2016 al casale di Tarquinia
  • 18-19 giugno 2016 al casale di Tarquinia
  • 9-10 luglio 2016 al casale di Tarquinia

 

Più altri 2 incontri di cui uno individuale a Roma presso la sede di  asd APAGIO’  le date da concordare insieme.

I posti sono limitati è compreso anche l’alloggio presso il casale nei week -end

Se interessati per informazioni  scrivete a aleart.decastro@gmail.com o telefonate al 3204311913

 

 

 





Adesso mi sento pronta a condividere le mie emozioni e la mia visione dell’ esperienza di volontariato in carcere. Da circa un anno ho portato in una sezione della casa circondariale  femminile di Rebibbia  lo Shiatsu, la Riflesso terapia al piede e la ginnastica del viso come strumento di sostegno delle energie delle detenute.

Ho scritto un piccolo diario raccogliendo le emozioni ed il percorso vissuto fino ad oggi.